La libera Compagnia dei Cavalieri del Fiume da un paio d’anni, oltre a partecipare a numerose rievocazioni storiche in tutto il nord Italia, ha avviato un percorso didattico all’interno delle scuole elementari e medie inferiori. Grazie all’esperienza e alle conoscenze specifiche dei propri membri, la Compagnia ha potuto designare un iter specifico di apprendimento di un arco temporale che va dall’anno Mille fino alle soglie dell’epoca moderna. Il gruppo è in grado di ricostruire in modo filologico l’abbigliamento e lo stile di vita tipico di uomini e donne vissuti nel Medioevo. Ciò garantisce agli alunni presenti alle lezioni una totale immersione e partecipazione diretta nella comprensione storica e culturale di un’età affascinante e controversa.

La proposta formativa adottata è solitamente concordata di volta in volta con le scuole interessate, ma alla base vi sono due offerte differenti: un unico incontro generale, oppure più incontri in cui approfondire vari aspetti specifici. Il primo percorso si snoda in un’unica giornata di meeting. Viene perciò ricreata sommariamente la vita di un accampamento militare del XIII secolo con dimostrazioni di combattimenti fra armati, illustrazioni di tiro con l’arco storico, ricreazione delle tecniche metallurgiche e di forgiatura medievale, informazioni generali sulle vestizioni e sulla cucina dell’epoca.

Nel caso di più incontri, invece, la didattica è distribuita per tematiche separate. Ogni giornata è, in tal caso, una dettagliata ricostruzione di un ambito particolare della vita medievale. Ci sarà, perciò, una sessione dedicata alle armi e al combattimento; una dedicata alla figura dell’arciere, una sulla costruzione di vari oggetti dell’epoca e una sulle vestizioni. In questo modo ogni realtà scolastica avrà la possibilità di scegliere e gestire gli interventi come meglio crede, al fine di ottimizzare e rendere fruibile a più alunni possibile questa occasione di apprendimento.

>